Volkswagen ID 3 – #AutoElettrica

Scritto da Mirko Paglia

ECO- Ingegnere

17/11/2020

Mentre Volkswagen cerca di superare le ricadute del Dieselgate, l’ID 3 è destinata a essere al centro della scena come prodezza ecologica del marchio. E’ un berlina dalle dimensioni simili ad una Golf con la nuova sigla “ID” che ad essere il simbolo di raffinatezza e di usabilità ai vertici della categoria per cui Volkswagen è giustamente famosa.

Costruito su una piattaforma con motore posteriore completamente nuovo, l’ID 3 beneficia di un passo lungo, aumentando lo spazio in cabina ed è alimentato da un motore montato sul retro. Eccelle in termini di manovrabilità e bassa velocità risposta e, sebbene pesante per gli standard delle auto compatte e rotolando su ruote grandi fino a 50cm di diametro, sembrerebbe colpire anche gli elevati standard dell’azienda per la raffinatezza di guida. La manovrabilità è sorprendentemente agile, equilibrata e agile.

Le prime versioni dell’auto costano vicino a € 40.000, i prezzi ID 3 alla fine inizieranno a scendere per stabilizzarsi a € 28.000 per un’auto con autonomia e prestazioni paragonabili a quelle delle supermini elettriche di quel prezzo, ma un imballaggio migliore e una manovrabilità urbana di prim’ordine.

Ripensiamo al concetto di mezzo di trasporto, ripensiamo i nostri edifici come piccole batterie in grado di comunicare con la rete.

Abbiamo la tecnologia per utilizzare le auto elettriche come accumuli mobili

V2G Vehicle-to-grid  è la tecnologia che permette di utilizzare le auto elettriche per immettere o ricevere elettricità nella o dalla rete pubblica di distribuzione dell’energia così da contribuire alla sua stabilità quando necessario.

Le fonti rinnovabili non avranno più il problema dei picchi poichè l’energia verrà accumulata proprio nelle nostre auto elettriche per poi essere rilasciate durante i momenti di bisogno.

Related Articles

Consumiamo energia, siamo obesi energetici.

Consumiamo energia, siamo obesi energetici.

Questa è una delle mie frasi che più concretizzano il problema dei consumi energetici:  SIAMO OBESI ENERGETICI. Da qua iniziamo un percorso semplificato, per fissare poco punti facili (ma non semplicistici) in grado di mostrarti la reale situazione. Attualmente esiste...

Ristrutturazione e distanze: il MIT chiarisce

Ristrutturazione e distanze: il MIT chiarisce

Piccola premessa, personalmente avrei voluto darvi il testo della circ. n. 45113/2020 da cui traggo considerazioni tecniche. Purtroppo vi posso dare, per questioni di velocità e praticità, un pdf scasionato. Nell'era del digitale non si comprende come sia possibile...

Conto termico 2.0

Conto termico 2.0

Il nuovo Conto Termico, in vigore dal 31 maggio 2016, potenzia e semplifica il meccanismo di sostegno già introdotto dal decreto 28/12/2012, e incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: