Addio black out, la rete elettrica italiana è sempre più efficiente

Le interruzioni di servizio, secondo i dati dell’AEEG, sono decisamente si sono decisamente abbassati rispetto a 11 anni fa.
Il disservizio in black out varia da zona a zona ed è stato calcolato in minuti di disservizio medio annuo per utenza. A nord 10 anni fa sono stati 72 minuti/utente all’anno, nel 2010 sono scesi a 29. Nel mezzogiorno si è passati da 207 minuti/utente all’anno a 63.
In netta diminuzione anche il numero di interruzioni. Nel 2004 la media nazionale era pari a 5,6 interruzioni annue (al nord 3,39, al sud 8,75). Nel 2010, finalmente, si è arrivata ad una media nazionale accettabile 3,87 (al nord 2,33, al sud 6,3).
Insomma congratulazione ed avanti per un continuo miglioramento.

Pin It on Pinterest

Share This