Confronto delle installazioni dal 2010 al 2013.

Confronto delle installazioni dal 2010 al 2013.

Mentre alcuni mercati fotovoltaici europei hanno dominato l’industria del fotovoltaico a livello mondiale nel 2010, quasi la metà delle nuove installazioni si è sviluppata nel 2013 nei mercati asiatici.

Mentre il panorama globale del fotovoltaico nel 2010 era dominato da installazioni di piccole e medie dimensioni, le soluzioni tecnologiche per impianti di grandi dimensioni stanno diventando oggi sempre più importanti.

Confronti delle installazioni per attività dal 2010 al 2013.

Confronti delle installazioni per attività dal 2010 al 2013.

La domanda giunge spontanea: MA CONVIENE ANCORA INVESTIRE NEL FOTOVOLTAICO?

SI ed ecco alcuni buoni motivi:

 

  • Detrazione Fiscale (50%) come opportunità interessante per il mercato residenziale.
  • Nuove opportunità di business con i SEU (Sistemi Efficienti di Utenza).
  • Scambio sul posto (500 kW) che permette di avere un guadagno dall’immissione in rete dell’energia (sottolineiamo: SENZA INCENTIVI).
  • Revamping di impianti esistenti (miglioramento)
  • Risparmio in bolletta derivanti dall’aumento della quota di autoconsumo:
    • Possibilità di aumentare la quota di autoconsumo grazie allo storage e a sistemi di energy management (delibera AEEGSI);
    • Maggiore indipendenza energetica, come permette di rendersi autonomi dal continuo incremento sul prezzo dell’elettricità.

Ricordiamo che l’energia elettrica costa cara a chi non la sa autoprodurre! #IngMirkoPaglia

Pin It on Pinterest

Share This