Judit Györgyey-Ries

Judit Györgyey-Ries

Il 12 ottobre 2017, l’asteroide 2012 TC4 sfiorerà pericolosamente la Terra. La distanza esatta del suo avvicinamento è incerta, così come le sue dimensioni. Sulla base di osservazioni nel mese di ottobre 2012, gli astronomi stimano che la sua dimensione può variare da 12 a 40 metri. La meteora che esplose sopra la città russa di Chelyabinsk in febbraio 2013, ferendo 1.500 persone e danneggiando oltre 7.000 edifici, era larga circa 20 metri. Pertanto, l’impatto del 2012 TC4 potrebbe essere ancora più devastante. “E ‘qualcosa da tenere d’occhio,” Judit Györgyey-Ries, astronomo presso l’Università del Texas’ McDonald Observatory. “Abbiamo potuto vedere un esplosione in aria le finestre rotte forse, a seconda di dove colpisce.”

L’asteroide è stato scoperto il 4 ottobre 2012 da l’osservatorio Pan-STARRS in Hawaii. Settimana dopo, ha dato la Terra una rasatura quando passò il pianeta alla distanza di 0.247 LD (distanza lunare), o 94.800 chilometri. 2012 TC4 è un oggetto allungato e rapida rotazione ed è stato conosciuto per fare molti incontri ravvicinati alla Terra nel passato. Ora, gli scienziati cercano di determinare il percorso esatto del 2017 fly-by e la probabilità di un possibile impatto.
“C’è una probabilità del 0,00055%  che saremo colpiti”, ha detto Györgyey-Ries. “Il fatto che la Moid [distanza minima orbita intersezione] è solo 0,079 LD è una delle traiettorie possibile in simulazione. Tuttavia è solo la più piccola distanza tra quelle orbite simulate.”

 

Pin It on Pinterest

Share This