Secondo la Direttiva europea 2012/27/UE, recepita in Italia con il D.lgs. n. 102/2014, entro il 31 dicembre 2016 tutti i clienti finali di energia elettrica, gas naturale, teleriscaldamento, teleraffreddamento e acqua calda per uso domestico devono fornirsi di contatori individuali in grado di indicare con precisione i consumi effettivi e fornire informazioni sul tempo effettivo d’uso con l’obiettivo di rendere energeticamente efficiente l’immobile e godere dei nuovi vantaggi.

Fotovoltaico integrato su tetto L’obbligo si applica anche al condominio, così come definito dall’art. 2 lett. f) della Direttiva: “edificio con almeno due unità immobiliari, di proprietà in via esclusiva di soggetti che sono anche comproprietari delle parti comuni”.

 

Pin It on Pinterest

Share This