2014-12-09 08:56:01

 

E’ da tempo che se ne parla. E’ la polizza sugli immobili! Speriamo che questa volta venga approvata!

Questa risulterebbe un ulteriore aggravio per i singoli cittadini ma certamente un ottimo deterrente per le opere abusive e tutte quelle aree a rischio che stanno diventando troppo onerose a causa del cambiamento climatico in forte sviluppo.

Durante il Governo Monti, nel lontano 2012, si provò ad introdurla, inserendo nel decreto legge che riformava la Protezione civile. Ma l’articolo fu poi eliminato dal Parlamento per  mancanza di coperture finanziarie.

Speriamo che questo parto dia alla luce una norma equilibrata. Vogliamo pensare sia un rimedio, molto tardivo, per cercare di arginare i danni fatti dall’urbanizzazione selvaggi. Le zone fortemente colpite da eventi ricorrenti come inondazioni o pagheranno polizze molto care o non potranno essere assicurati.

Lo stato Italiano si è accorto che, i propri aiuti per i disastri naturali, risultano essere insufficienti o addirittura sotto il controllo della malavita.

In tale maniera aree fortemente a rischio verranno abbandonate preservando molte vite umane e blocchi delle attività economiche.

Pin It on Pinterest

Share This